portale internet  di informazione e promozione delle aziende vinicole italiane

 
 

RICERCA  NEL  PORTALE

Homepage
Indice Marche
le aziende vinicole
i consorzi di tutela
manifestazioni
news
I Vitigni della regione
I Vini Doc - Docg
I Vini Igt
 

Esino

disciplinare

Superficie vitata (iscritta all'albo) ha 1045
Produzione Max di uva 154461
Produzione Max di vino hl 108123
Vino commercializzato hl 15370

Caratteri organolettici
Aspetto :
BIANCO: colore paglierino tenue. ROSSO: colore rubino.
Profumo : Caratteristico intenso.
Gusto : Asciutto.
Grad. alc. : Complessiva massima 10,5°.
Acidità totale : BIANCO: 4,5 per mille. ROSSO: 5,0 per mille.
 
Zona di produzione : Tutta la provincia di Ancona ed i territori della provincia di Macerata delimitati dai disciplinari di produzione del Verdicchio di Matelica e del Verdicchio dei Castelli di Jesi possono concorrere alla produzione della DOC "Esino".
Vitigni : Per i bianchi ci deve essere un minimo del 50% di Verdicchio. Per i rossi, i vitigni Sangiovese e Montepulciano, da soli o congiuntamente, per almeno il 60%. Possono concorrere, per le percentuali restanti, tutte le uve autorizzate e/o raccomandate nelle province di Ancona e Macerata.
Età ottimale : Sia i bianchi che i rossi vanno consumati preferibilmente giovani.
Calice e Servizio : Essendo quattro e diverse tra loro le tipologie, si seguono le indicazioni relative ai vini di riferimento. Si va quindi, dal calice sferico e rastremato verso l'alto per i rossi, che vanno serviti ad una temperatura dai 16 ai 20 gradi C°. Per i bianchi il calice sarà semiovoidale, allungato verso il bordo, a stelo slanciato, e andranno serviti ad una temperatura tra i 9 e i 12 gradi C°.
Abbinamenti : La proposta di abbinamento tiene conto della struttura, dello stato evolutivo del vino e della tipologia dello stesso. Può essere considerato un vino a tutto pasto, nel senso che essendo sia bianco che rosso, oltre che frizzante e novello, la gamma degli abbinamenti è completa. Non va considerato un vino inferiore rispetto ai suoi "capostipiti": la sua gradazione più bassa gli conferisce freschezza, armonia, sapidità.

Fonte © 2004 Regione Marche - Tutti i diritti riservati

 

 
 
 

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

contatti

 

Adesione al portale

 

aziende   inserite


 
VINI-ITALIA.IT - OLI-ITALIA.IT  TIPICODITALIA.IT - DORMIREINITALIA.COM  ISAPORIDISICILIA.COM ART1.IT D0C.IT - D0CG.IT

partita iva 00732490891

© Art Advertising

NOTE LEGALI

Vini d'Italia Art Advertising non è collegato alle aziende ed ai siti recensiti e non si assume responsabilità sulla veridicità dei dati inseriti